Questo sito web utilizza cookie per migliorarne la navigazione. Proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo.  Maggiori informazioni  OK 
DESCRIZIONE CICLO
descrizioneCiclo

Il ciclo di vita della lavorazione dell'alluminio va dal processo di estrusione fino alle lavorazioni di finitura, che sono: anodizzazione, verniciatura e sublimazione.
Complementari a questi processi sono le lavorazioni meccaniche.

 

Estrusione.

Il processo di estrusione è realizzato attraverso un elevato livello di automazione, grazie a due impianti dotati di presse da 1800 t e 3500 t di potenza, che assicurano la produzione di un'ampia gamma di prodotti.

 

Anodizzazione.

Estetica e protezione, attraverso la tecnologia.

L'anodizzazione è un processo di trasformazione dello strato superficiale con conseguenti standard estetici di pregio ed elevata resistenza alla corrosione. Inoltre, l'anodizzazione lascia sostanzialmente inalterate le dimensioni dei profili.
 

 

Verniciatura.

Ampia gamma di colori.

Il sistema di verniciatura verticale, con doppia cabina di deposito polveri, permette la realizzazione con ridotti tempi di ciclo di una vasta gamma di colori.
 

 

Sublimazione.

Innovazione, forma e colore.

Il processo di sublimazione consiste in una lavorazione a valle del processo di verniciatura ed è finalizzata alla riproduzione di finiture effetto legno, marmo e altri decori.

 

Lavorazioni meccaniche.

Al fine di completare il ciclo produttivo, Anodall Group dispone di un centro di lavoro che permette di realizzare lavorazioni meccaniche sui profili in alluminio (prima o dopo un eventuale trattamento superficiale) quali taglio a misura, foratura, asolatura ed altri ancora.